OGNI TUA IDEA POTREBBE DIVENTARE UN BUSINESS BASTA CREDERCI !!!

Perchè seguirmi ? Ho deciso di aprire questo BLOG a tutti colore che si vogliono avvicinare o sono appassionati ad argomenti come: INNOVAZIONE LEAN, SOCIAL MEDIA MARKETING, SUPPLY CHAIN, BALANCED SCORECARD Nei miei articoli troverete news e spunti di riflessione molto interessanti per farvi nascere IDEE INNOVATIVE !!!

Grazie a Tutti voi di Seguirmi .

giovedì 11 settembre 2014

UTILIZZO RFID NEL Retail







L'RFID, acronimo di Radio Frequency IDentification o Identificazione a radio frequenza, potrebbe cambiare il mondo del retail, identificando automaticamente le merci grazie alla sua capacità di memorizzare e accedere ai dati usando transponders o tags.

Un tag RFID è costituito da: un microchip che contiene dati (tra cui un numero univoco universale scritto nel silicio),una antenna, un access point ed un programma informatico in grado di gestire lo scambio di informazioni tra tag e antenna. Ogni tag è in grado di ricevere e di trasmettere via radiofrequenza le informazioni contenute nel chip ad un transceiver RFID.

La logistica della moda attraverso l'utilizzo della tecnologia Rfid arriva in negozio e migliora ogni tipo di servizio –ha spiegato  a Thebizloft David Pallassini, sales manager di Caen Rfid -, portando un livello di automazione che velocizza e semplifica il lavoro quotidiano all'interno del punto vendita, partendo dall'ingresso della merce, passando per le operazioni di vendita e inventario, fino all'acquisto e al controllo del venduto e dell'invenduto". Il risultato è una tracciabilità completa di ogni singolo processo, con dati a sistema corretti e sempre aggiornati




Articolo di : Ing. Tommaso Aquilini



0 commenti:

Posta un commento