OGNI TUA IDEA POTREBBE DIVENTARE UN BUSINESS BASTA CREDERCI !!!

Perchè seguirmi ? Ho deciso di aprire questo BLOG a tutti colore che si vogliono avvicinare o sono appassionati ad argomenti come: INNOVAZIONE LEAN, SOCIAL MEDIA MARKETING, SUPPLY CHAIN, BALANCED SCORECARD Nei miei articoli troverete news e spunti di riflessione molto interessanti per farvi nascere IDEE INNOVATIVE !!!

Grazie a Tutti voi di Seguirmi .

giovedì 11 settembre 2014

Lean thinking in ospedale caso di successo a Stoccolma al Saint Goran

Lean thinking in ospedale, dove la soddisfazione dei pazienti fa rima con efficienza, qualità e miglioramento continuo. A tal proposito sta facendo parlare di sé il caso dell’ospedaleSaint Goran a Stoccolma, in Svezia, vero e proprio laboratorio dei principi del lean applicato al settore della sanità pubblica. La prima nota di rilievo riguarda la gestione del presidio ospedaliero (60mila accessi l’anno e 1500 dipendenti tra medici, infermieri e  assistenti 


pur erogando un servizio gratuito, in perfetta armonia con il modello di servizio pubblico svedese, la proprietà è in mano a un consorzio di fondi private equity  che riceve dallo Stato i finanziamenti per il suo funzionamento.
A Stoccolma l’introduzione dei principi di lean thinking in ospedale è avvenuto a partire dal 2005 con la mappatura del flusso di valore. La priorità è stata data al pronto soccorso: sono stati introdotti miglioramenti che hanno dimezzato i tempi di valutazione dei pazienti da parte dei medici.
Un cambiamento importante, tanto da essere diventato un modello a cui l’intero sistema sanitario svedese ha iniziato a ispirarsi. Insomma, il lean management è diventata un faro per uno Stato chiamato a un miglior uso delle risorse pubbliche a parità di servizi forniti.

Il caso del Saint Goran dimostra come il lean thinking in ospedale  possa fare la differenza, dimostrando ancora una volta come analizzare e stabilire obiettivi strategici sia fondamentale per comprendere il significato di qualità, tempi e costi,nella gestione ospedaliera. Guardare l’organizzazione come un insieme di value stream, capire le cause di variabilità, sovraccarichi e sprechi è dunque fondamentale per raggiungere priorità come la riduzione delle infezioni contratte durante la degenza, l’abbassamento dei tempi dei trattamenti dei pazienti in emergenza e di degenza e, infine, dei costi.

Articolo di : Ing. Tommaso Aquilini

Contatti : tommasoaquilini85@gmail.com

0 commenti:

Posta un commento